Guida e trucchi per acquistare nei vari Amazon Europei (de/fr/co.uk/es)

Acquistare su Amazon esteri

Chi non ha mai comprato su Amazon? Tutti almeno una volta, ma non tutti sanno che si può acquistare a prezzi inferiori anche negli altri store Amazon Europei senza pagare alcuna tassa d’importazione se non le spese di spedizioni.

Ecco nascere questa piccola guida che vi aiuterà nei primi passi per acquistare negli store Amazon esteri.


La lingua

La prima cosa da fare appena si arriva su uno store Amazon estero, che non sia già in inglese, è cambiare la lingua in inglese, più familiare del tedesco o del francese.

Per farlo vi basterà cercare la bandierina della nazione di Amazon, nella versione desktop si trova in alto a destra, vicino alla barra di ricerca, vi basterà cliccarci o passarci sopra col mouse, selezionare “English” seguito da “Save Changes”.

Nella versione mobile dovete scorrere in fondo alla pagina dove troverete la bandierina e la lingua, cliccateci e come sopra scegliete “English“.


Account

Non dovrete creare un nuovo account per ogni Amazon estero, se avete già un vostro account per l’Amazon nazionale potrete usarlo anche negli altri store con la stessa email e password. Troverete già memorizzati gli indirizzi di spedizione e i vostri metodi di pagamento.


Procedere all’acquisto e spedizioni

Una volta trovato il prodotto che volete acquistare aggiungetelo al carrello come un normale ordine Amazon, andate nel carrello e una volta che siete pronti cliccate su “Procced to checkout”, vi verranno proposti gli indirizzi di spedizione memorizzati, se non ne avete uno questo è il momento di inserirlo, e cliccate “Deliver to this address“.
Ora potete scegliere il metodo di spedizione, noi consigliamo quello standard perchè è il metodo più economico.

Se vi propone di attivare il Prime NON FATELO, il servizio Prime è valido solamente per il territorio nazionale, ovvero il Prime di Amazon Germania vale solo per il territorio tedesco, non avrete la spedizione gratis perchè stiamo usufruendo di una spedizione estera.

Procediamo con il check-out, a questo punto avrete il riepilogo del vostro ordine con i costi di spedizione che variano in base al peso dell’oggetto.

A questo punto non ci rimane che premere su “buy” e confermare l’acquisto.

Il prezzo dell’oggetto durante il checkout è diverso dal prezzo del carrello.

Si, i prezzi variano in base al paese da cui acquistate e che state acquistando in quanto l’IVA viene aggiustata di conseguenza.

Ad esempio se in Italia abbiamo un IVA al 22%, e stiamo acquistando in Germania dove hanno un’IVA al 19%, Amazon ci applicherà la nostra IVA durante il checkout, mentre nel carrello vediamo l’IVA Tedesca. In pratica vi basterà fare un +3% sul valore e otterrete la differenza di prezzo.

Dogana

Essendo ordini fatti in Unione Europea vige la regola della libera circolazione delle merci, quindi non sarà applicato alcun dazio doganale.

Nemmeno acquistando dal Regno Unito non pagherete alcuna tassa d’importazione in quanto la libera circolazione è in vigore fino al 31 Dicembre 2020.


Amazon Conversione Valuta

Pagamento valuta diversa.

Se dovete pagare con valuta diversa, ad esempio su Amazon.co.uk dove la valuta principale è la sterlina, vi è un piccolo trucco per risparmiare qualcosa.

Infatti al riepilogo dell’ordine durante il checkout vi verrà proposto il prezzo dell’ordine in euro, sotto potrete selezionare se pagare in euro (EUR) o in sterline (GBP). Noi vi consigliamo di pagare sempre con la valuta locale, in questo caso sezionando GBP, questo perchè Amazon si offrirà lei di fare il cambio valuta, ma ad un tasso di cambio più sfavorevole rispetto al tasso reale. Selezionando GBP sarà il vostro istituto bancario ad effettuare il cambio, con un tasso che sarà sempre più favorevole da quello proposto da Amazon.


Resi

Anche negli altri Amazon potete restituire la merce che non è di vostro gradimento entro 30 giorni, l’unica differenza è che dovrete spedire il pacco a vostre spese. Ma, per esperienza persona possiamo dirvi che se il prodotto è rotto, difettoso, o altri problemi diversi dal non ne ho più bisogno/non mi piace più, contattando l’assistenza vi verranno rimborsate le spese di spedizione mandando una mail ed allegando la ricevuta di spedizione.


Dubbi?

Se avete ancora dubbi su come acquistare negli store Amazon esteri potete sempre contattarci, cercheremo di aiutarvi al nostro meglio, ma ricordate che per problemi riguardante gli ordini dovrete scrivere all’assistenza Amazon, noi non abbiamo alcun potere.